0742379669

Territorio

Circondato dai vigneti del celebre Sagrantino, Montefalco, è uno splendido borgo ricco di atmosfera, che ha avuto la fortuna di restare ai margini dello sviluppo industriale,conservando quasi intatto il suo assetto urbanistico medievale.

Alle bellezze storico artistiche si uniscono la calda ospitalità dei bed and breakfast di Montefalco e la genuinità dei cibi e dei vini da gustare nei ristoranti e nelle trattorie del centro.

“Un piccolo pezzo di paradiso”, alcuni lo hanno definito così, Montefalco( pop. 5600 abitanti) si trova in cima ad un colle, con vista a 360 gradi sulla campagna circostante. In una giornata limpida, si può vedere tutta la splendida Valle Umbra, da Perugia, Assisi, Spoleto a Trevi, Bevagna, Foligno, Bettona, Pissignano e una raccolta di altre piccole città e borghi. Sotto il paese si trova la pianura alluvionale del fiume Clitunno.

Dalla Porta Sant’Agostino si entra sul Corso G. Mameli che porta alla Piazza del Comune circondata dalla maggior parte dei più importanti edifici pubblici di Montefalco, costruiti nei secoli XV° e Xvi°, tra cui il Palazzo Comunale e la Chiesa di Santa Maria.

Assolutamente da non perdere è il museo cittadino ospitato nella Chiesa sconsacrata di San Francesco, che si raggiunge a piedi giù dalla piazza principale da Via Ringhiera dell’Umbria caratterizzato da numerosi affreschi.

Proseguendo lungo la via ringhiera dell’Umbria si attraversa un arco nel muro medievale e si raggiunge il balcone Belvedere. Prendendo la strada a destra, si arriva a porta Camiano, il simbolo dell’Azienda Fuccelli, simboleggiata da un Arco del 1200 che prende il nome dalla frazione stessa.

MONTEFARGU

Te la vidi apparì come ‘na pòccia
che se gonfia de sopra a la pianura
e lu paese, accima de la roccia,
saria lu capurellu. La virdura

dell’ulii e de li pampini, che sboccia
p’ogni situ, te manna la friscura
e l’odore te spanne d’una còccia
de fiuritti cresciuti all’aria pura.

Montefargu è ‘na forte e bella valia
che t’allatta e te dà sugu divinu
un latte arinomatu in tutta Italia

un latte che si chiama Sacrantinu
e, dèllo, sughi sempre a vai a risusci…
finché li nasi non se fanno rusci.

Giulio Giuliani, poeta dialettale folignate, 1965

dintorni_06
vigna_01
vigna_09
Phone: 0742379669
Fax: 0742379669
Località Camiano Grande 28
06036 Montefalco PG